A Caccia (Dominioni) di tesori e mosaici nascosti

Milano è piena di tesori architettonici nascosti, ma ce n’è uno in particolare di cui vorremmo parlarvi: è il complesso per uffici in Corso Europa 18.

Progettato negli anni ’50 da Caccia Dominioni, lo stile che lo caratterizza è stato un esempio per tutta l’architettura terziaria del dopoguerra. Nonostante il passare degli anni gli abbiano fatto perdere un po’ della sua attualità e del suo fascino, resta ancora un edificio dal grande potenziale, che sorge in posizione strategica e che conserva ancora intatta una chicca che non tutti notano: un mosaico di Francesco Somaini, una vera e propria opera d’arte che Caccia Dominioni commissionò all’artista per sottolineare la sinuosità della Galleria Strasburgo da lui progettata.

Oggi D2U firma orgogliosamente il lavoro di valorizzazione dei due storici ingressi di Corso Europa 18 e ne riprogetta la suddivisione degli spazi interni in modo da ottenere una grande flessibilità che possa soddisfare le esigenze di diversi tenant.

In questo video Jacopo della Fontana ci racconta come è nato questo interessante progetto…

I commenti sono chiusi.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: